fbpx

Sei già nostro cliente ?

Servizi MSP e canone fisso: se tutto funziona, perché devo continuare a pagare?

SERVIZI MSP - REPORT

La maggior parte dei servizi MSP si svolge da remoto: si tratta spesso di un lavoro eseguito in back end, dietro le quinte dei sistemi informatici dell’azienda e, se fatto bene, per il cliente risulterà pressoché invisibile.

Tuttavia, i servizi continuano ad essere erogati 24h ed è proprio quando sono invisibili che vengono eseguiti nel migliore dei modi. Non si tratta, infatti, di intervenire solo in caso di problemi o di disastro, ma anche e soprattutto di mantenere efficiente tutta l’infrastruttura IT dell’azienda, attraverso aggiornamenti costanti, backup dei dati, monitoraggio di eventuali minacce.

La domanda può quindi sorgere spontanea: io cliente, come faccio a sapere che i servizi MSP che sto pagando vengano regolarmente erogati?

La risposta è altrettanto semplice: un fornitore di servizi gestiti affidabile condivide periodicamente un report con i propri clienti.

servizi msp - perché pagare un canone fisso

Perché è utile condividere e leggere il report 

Condividere e leggere i report sui servizi MSP è molto importante sia per il fornitore quanto per il cliente per tutta una serie di vantaggi, tra cui:

  • individuare e risolvere potenziali minacce prima che diventino un problema
  • tenere traccia di tutti gli interventi eseguiti e avere uno storico a disposizione per confronti e analisi dei risultati
  • avere a disposizione tutti i dati utili per pianificare dei cambiamenti all’infrastruttura IT 

Tipicamente, incluso nel servizio MSP, ci sono due tipi di documentazione: il report di onboarding e un report periodico.

Vediamo nel dettaglio cosa includono i report.

Report di on-boarding:

Nel momento in cui si sceglie un servizio MSP, il fornitore come prima cosa dovrà fare un audit iniziale approfondito, che fotografi le condizioni della rete e di tutti i sistemi dell’infrastruttura. 

Generalmente, viene eseguita una scansione della rete con la quale si fa un censimento delle macchine, s’individuano minacce e vulnerabilità latenti. 

È inoltre possibile eseguire una scansione sul dark web, per rintracciare eventuali furti di dati e informazioni personali, prima che possano essere sfruttati da cyber criminali.

Questa prima fase di reportistica è fondamentale perché il fornitore di servizi MSP possa capire le aree di miglioramento su cui intervenire e per dare priorità agli interventi più urgenti per mettere in sicurezza l’infrastruttura IT.

Report periodici:

In base allo SLA sottoscritto, il fornitore di servizi MSP condividerà con i clienti anche un report periodico (mensile, semestrale, o annuale) in cui riassumere tutto il lavoro svolto. Ad esempio: 

  • interventi eseguiti 
  • aggiornamenti e patch di sistema installati 
  • aggiornamento e controllo dell’antivirus 
  • quanti e quali backup sono stati eseguiti
  • statistiche dettagliate in base ai servizi e ai software installati

La condivisione dei report è anche l’occasione per discutere con il cliente eventuali migliorie e ottimizzazioni da attuare sull’infrastruttura.

I report di Sistevo

I report che condividiamo con i nostri clienti MSP sono numerosi e molto dettagliati. Lo scopo è infatti quello di fornire un quadro dettagliato della situazione, quali e quanti servizi sono stati erogati ed evidenziare eventuali criticità.

Ecco la lista dei report più importanti  che condividiamo regolarmente con i nostri clienti:

  • Executive Summary:

Questo è il report più importante e riassume l’analisi completa di tutto il pacchetto di servizi gestiti.

Per facilitare le lettura, i report sono accompagnati da grafici e colori intuitivi:

  • Computer Audit: questo report riassume l’attività di tutti i computer dell’infrastruttura informatica dell’azienda.
  • Health Summary: questo report è utile per verificare lo stato di salute di tutti i dispositivi e per individuare potenziali vulnerabilità.
  • Hardware Lifecycle: report che monitora il ciclo di vita dell’hardware. Combinato con il precedente è fondamentale per capire quando conviene sostituire le macchine. 
servizi msp report hw lifecycle

 

  • Device Monitor: report che riassume tutte le operazioni di controllo effettuale sui dispositivi della rete.
  • Storage Report: analisi dei dischi di memoria di ogni dispositivo, compresa la memoria residua.
  • Patch management: report su tutta l’attività di gestione e aggiornamento delle patch di sistema.

Se hai delle domande o dubbi sui nostri report, non esitare a contattarci.

Lascia un commento

Se ti è piaciuto questo contenuto, condividi l’articolo sui social.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Articoli Correlati

Seguici su Facebook

Seguici su Linkedin

msp e sicurezza informatica

Iscriviti alla newsletter

sistevo news

No spam , solo info e risorse utili per il tuo business.