fbpx

Sei già nostro cliente ?

MSP: chi sono e cosa offrono alle aziende

MSP cosa sono

Quando mi chiedono di spiegare che lavoro facciamo, la risposta non è mai facile ed è spesso fonte di dubbi.
Tecnicamente il nostro servizio si definisce MSP, un acronimo inglese che sta per Managed Service Provider.

Purtroppo, anche traducendo in italiano – Fornitore di servizi gestiti -, la maggior parte delle persone e delle aziende non ha le idee molto chiare sul significato.

In questo articolo, cercherò di fare chiarezza su cosa significa lavorare come MSP e perché rappresenta la scelta più conveniente per le aziende che operano negli attuali mercati.

Cosa può offrire un MSP alla tua azienda

Per rendere più concreto il concetto, un MSP fornisce tranquillità.

Attraverso un servizio gestito, quindi quasi totalmente da remoto, un MSP protegge l’infrastruttura IT da minacce esterne, come virus o malware. Contemporaneamente si preoccupa di attivare dei sistemi di ripartenza rapida in caso di crash dei sistemi o di disastro, che in gergo si chiamano procedure di Disaster Recovery e di Business Continuity.

Oggi le aziende lavorano sempre connesse a una rete: i dipendenti svolgono il loro lavoro parzialmente o totalmente utilizzando dei PC; i macchinari delle linee di produzione sono collegate alla rete; i clienti, i magazzini, i dati, sono tutti gestiti tramite gestionali e software. È quindi facile intuire che un fermo dell’azienda può costare molto sia in termini economici, quanto in danni d’immagine dell’attività. Addirittura, per alcune aziende le conseguenze sono talmente gravi, da essere costrette a chiudere.

Per questo motivo, affidarsi alla fortuna e sperare che non capiti nulla non è una strategia vincente. Anzi, a dirla tutta è un atteggiamento piuttosto sconsiderato.

Quando rivolgersi a un MSP?

Andresti mai in moto senza casco?

Affronteresti un viaggio in auto di centinaia di chilometri, con a bordo la tua famiglia, senza aver fatto la revisione annuale?

Immagino che tu abbia risposto «No.» e sono sicuro che la pensi allo stesso modo anche per la tua azienda, i tuoi dipendenti, i tuoi clienti e il tuo lavoro. Sono anche altrettanto certo, che vorresti ridurre al minimo i rischi e ottimizzare al massimo le tue risorse.

Affidare la propria infrastruttura informatica a un MSP vuol dire proprio questo: lavorare sulla prevenzione dotandosi di tutti gli strumenti utili a prevenire le minacce. Ma anche sorvegliare costantemente il sistema affinché si possa intervenire tempestivamente qualora sorgesse un problema.

Un MSP non lavoro secondo la logica Break-Fix

Quando un MSP prende in carico la gestione dell’infrastruttura informatica, avviene un cambiamento di paradigma rispetto al comportamento standard:

aspetto il problema → chiamo un tecnico con la speranza che sistemi tutto in tempi rapidi.

In gergo, questo modo di operare si chiama “Break-Fix” ed è uno schema ormai superato se si vuole evitare:

  • Fermo dei sistemi prolungato
  • Costi di riparazione non prevedibili e generalmente cospicui
  • Gravi conseguenze collaterali sull’azienda a livello di costi, clienti e immagine.

Personalmente, lavoro in questo settore da oltre 15 anni e circa un anno fa ho deciso di abbandonare l’approccio break-fix per passare al servizio gestito, che considero molto più efficiente e lungimirante rispetto alle sfide future che ci aspettano.

Come cambiano i costi di gestione dell’infrastruttura IT

L’obiezione tipica che frena il passaggio dal break-fix a un servizio gestito di solito è una cosa tipo: 

«Ma perché dovrei pagare un canone fisso mensile, quando potrei non avere mai un problema?».

In realtà i costi per la gestione subiscono un’immediata ottimizzazione.

Se, infatti, con il vecchio modello Break-fix, l’azienda si affidava alla sorte nella speranza che nulla capitasse, con il modello MSP si passa a un costo fisso, programmabile e inserito a budget.

Il costo include molti servizi, che non solo ti proteggono dalle minacce, ma ti permettono di ottimizzare numerosi processi, migliorare i flussi e ridurre il numero di incidenti. Senza contare il supporto continuativo di un team di esperti in caso di problemi.

In pratica, anziché ritrovarsi a spendere parecchi soldi per sistemare un problema in piena urgenza, magari scendendo a numerosi compromessi, scegli di prevenire i problemi, minimizzando i rischi.

Di fatto, più un costo è prevedibile e più è gestibile sul medio-lungo periodo.

Quali sono i reali benefici del modello MSP?

Se sei arrivato fin qui e ancora non ti ho convinto, voglio condividere con te tutti i motivi e i benefici di affidarsi a un servizio gestito.

Innanzitutto, i problemi prima o poi capitano.

Al di là dei disastri causati da un evento naturale, come terremoti o alluvioni, potrebbe capitare un black-out o un crash dei sistemi dovuto a un guasto accidentale, un errore umano, un allagamento, ecc.

Se questi eventi possono sembrarti rari o improbabili, sappi che c’è una minaccia ben più grave e frequente, che si chiama ransomware.

E attenzione, le vittime dei cyber criminali sono sempre più le piccole medie imprese, che spesso sottovalutano il problema e sono più vulnerabili.

Secondo il rapporto Clusit, il numero di attacchi gravi in Italia cresce in maniera esponenziale di anno in anno. Nel 2019 cresce del +7,6% rispetto all’anno precedente, ma del +162% rispetto al 2014, con una media di 139 attacchi gravi al mese.

Quindi, oltre a proteggere dalle minacce, quali sono i reali benefici del servizio gestito?

Principali benefici in breve:

  • Continuità del servizio: l’infrastruttura viene messa in sicurezza, ma poi il servizio è continuativo. Aggiornamenti, backup, pulizia, antispam sono solo alcuni dei numerosi servizi inclusi in un pacchetto MSP.
  • Pronto intervento: per qualsiasi problema, da un dubbio tecnico al potenziale disastro, sei affiancato da uno specialista pronto ad intervenire per risolvere il problema nel più breve tempo possibile. E il tempo, come abbiamo visto, è una risorsa molto costosa.
  • Consulenza: un MSP di fiducia non è solo un guardiano dei sistemi, ma può aiutarti a capire quali sono le aree di ottimizzazione a livello di flussi e processi. Lo scopo è aiutarti a fare le cose meglio e più velocemente.
  • Riservatezza: i tuoi dati, le password, i processi nelle mani di un MSP sono al sicuro. Aspetto non trascurabile, anche perché ti permette di essere in regola con le disposizioni GDPR in tema di conservazione dei dati.
  • Costi certi: il budget per la tua infrastruttura IT diventa una voce di costo prevedibile e senza brutte sorprese.

Se vuoi saperne di più, non esitare a contattarci compilando il form. Io e il mio team saremo a disposizione per un incontro senza impegno, per capire quali sono le esigenze della tua azienda e offrirti la soluzione più adeguata.

5/5
Marco Possenti

Marco Possenti

CEO & Founder presso Sistevo Srl

Lascia un commento

Se ti è piaciuto questo contenuto, condividi l’articolo sui social.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Articoli Correlati

Seguici su Facebook

Seguici su Linkedin

msp e sicurezza informatica

Iscriviti alla newsletter

sistevo news

No spam , solo info e risorse utili per il tuo business.